Rimpatriati 20 dominicani arrivati a Malpensa. Non li hanno fatti sbarcare per l’emergenza Covid.

Malpensa (Varese), 21 luglio 2020 – Bloccati e rimandati a casa venti domenicani sbarcati a Malpensa. Erano arrivai in Italia proveniente da La Romana via L’Havana, con uno volto, uno dei tanti operati in collaborazione con il Ministero degli Esteri, per riportare in Italia i connazionali rimasti all’estero durante l’emergenza coronavirus. Nella lista dei passeggeri gli agenti della polizia di Stato e della polizia aeroportuale, hanno trovato venti cittadini dominicani che erano riusciti a prenotare il volo in autonomia, al di fuori delle procedure eccezionalmente previste per i voli ‘rescue’.
Il Ministro della Salute ha previsto la sospensione dei voli diretti ed indiretti e il divieto di ingresso in Italia per chi nei 14 giorni precedenti abbiano soggiornato o transitato in una serie di Paesi, fra i quali la Repubblica Dominicana. La polizia ha quindi dovuto respingere i venti passeggeri, che sono rientrati nella Repubblica Dominicana con il primo volo utile messo a disposizione per il ritorno.

Vedi Anche

Voli Aerei: prezzi in decollo, per Pechino fino a 10mila euro

Assoutenti, per biglietti internazionali aumenti del 160% Roma, 6 agosto 2022 – Un biglietto aereo …