Perù. I Cristiani Evangelici in parlamento. Secondo i dati Ipsoa vice la destra

LIMA, 27 gennaio 2020 – Secondo quanto riportata dall’agenzia ANSA, Una decina di partiti, fra i 21 che si sono presentati alle elezioni legislative tenutesi ieri in Perù, riceveranno seggi nel Parlamento unicamerale se lo spoglio ufficiale confermerà i dati di un conteggio rapido ufficioso realizzato stanotte dall’istituto Ipsos Perù. Secondo questa anticipazione, indicata da Canal N di Lima, i partiti che hanno superato lo sbarramento del 5% per ottenere seggi fra i 130 a disposizione, sono stati Accin Popular (destra) con l’10,1% dei suffragi, seguito a sorpresa dal Frente Popular Agrcola del Perú (Prepap, cristiani evangelici), con l’8,8% dei voti. Segue al terzo posto Podemos Perú del discusso imprenditore José Luna Gálvez (8,2%), seguito da Alianza Para el Progreso (8%), Partido Morado (7.7%), la fujimorista Fuerza Popular (6,9), Unin por el Perú (6,9%), il Frente Amplio (6.1%), Somos Perú (5.6%) e Juntos por el Perú (5,1%).

Vedi Anche

Vice Ministra Sereni

Cuba, visita della vice ministra Sereni

Italia-Cuba: positivo lo stato delle relazioni bilaterali di Karin Jara L’Avana, 17 gennaio 2022 – …