Pelè, l’ultimo saluto alla leggenda

Il feretro del campione brasiliano  ha attraversato Santos su un camion dei pompieri

di Mara De Gaetano

Santos (Brasile), 3 gennaio 2023 – Commozione, tristezza ma, soprattutto, tanta gratitudine quella dedicata dai brasiliani al grande Pelè, scomparso giovedì scorso all’età di 82 anni all’ospedale Albert Einstein di San Paolo. L’intera città di Santos si è stretta attorno al camion dei pompieri su cui è stato adagiato il feretro di O’ Rey, salutando per l’ultima volta la leggenda brasiliana. Alle 16:45, ora italiana, il corteo si è fermato davanti alla casa della madre Celeste, ormai centenaria, la quale non è stata comunque avvisata della morte del figlio. Visibilmente emozionata la sorella di Pelè, Maria Lucia Nascimento, che ha assistito alla processione dalla casa di famiglia.

Sotto un caldo sole e temperature estive, il popolo brasiliano ha tributato l’ultimo saluto al campionissimo  proprio nello stadio che ha visto nascere la stella verdeoro, il Vila Belmiro. In poche ore, una fila chilometrica ha dato origine ad un’ondata di grande emozione collettiva, fatta anche di preghiere e canzoni per rendere omaggio al tre volte campione del mondo.

Innumerevoli gli amici presenti, così come le celebrità, come il neo presidente brasiliano Lula da Silva, giunto in elicottero,  il presidente della Fifa Gianni Infantino. Rispettato, in segno di lutto, il divieto di sparare i fuochi d’artificio, ma 80 droni si sono levati nel cielo disegnando varie figure per onorare il ricordo di Pelè. Al termine dalla lunga processione, il feretro è giunto al cimitero Memorial Necropole Ecumenica, per lo svolgimento della cerimonia in forma privata, così come richiesto dai familiari.

Vedi Anche

Serie A 5^ giornata le partite di Sabato

Il Milan vince (1-0) e riprende la marcia in campionato. La Juve perde male col …