MLF: un weekend di fuoco con Tito Nieves, Enanitos Verdes, balli, folklore, cultura e schiuma party

Vi aspetta un ‘super mega’ Schiuma Party con tre cannoni e una mitragliatrice.

Milano, 21 luglio 2023 – Grandissimo successo della star portoricana Ozuna che ieri sera al Milano Latin Festivall’evento di musica, ballo, gastronomia e cultura, dedicato al mondo latino-americano più importante d’Europa e fra i principali del mondo, è stata accolto col sole da oltre diecimila persone che poi hanno continuato a cantare, ballare e scatenarsi con lui anche quando è arrivata la pioggia dirompente che ha accompagnato quasi tutto il concerto: con la sua grinta e la sua carica è riuscito ad infiammare il pubblico nonostante la pioggia battente!

Nel backstage Ozuna ha anche ricevuto la visita dei giocatori del Milan Theo Hernández Rafael Leao che lo hanno omaggiato di una maglia della loro squadra.

Ma il weekend nella Ticketmaster Arena prosegue con altri due attesissimi concerti.

Si parte stasera, venerdì 21 luglio con una leggenda della musica latina: Humberto Nieves, soprannominato “Tito“.

Nato a Río Piedras, Porto Rico, Tito Nieves vive a New York, dove è cresciuto ascoltando musica tropicale, blues e pop e nel corso della sua carriera ha contribuito a far nascere la Musica Salsa / Tropical in inglese. Tra i classici senza tempo che Tito ha impreziosito con la sua voce melodica abbiamo grandi successi come “Can You Stop the Rain”, “You Bring Me Joy” e “De mi Enamórate”. In particolare bisogna ricordare una canzone che divenne l’inno tropicale degli anni ’90 “I Like It Like That”, ottenendo subito un grande successo mainstream e venendo anche utilizzata come colonna sonora per un film con lo stesso titolo.

Tito Nieves

Sabato 22 luglio sarà la volta di un altro gruppo leggendario: Enanitos Verdes, una band nata nella città di Mendoza, in Argentina, nel novembre 1979 con Marciano, Felipe Daniel Piccolo, che ha riscosso subito grande successo e nel giro di pochi anni è diventata una delle più popolari della musica rock in lingua spagnola.

Tra i brani più famosi di Enanitos Verdes sicuramente “Lamento boliviano” del 1994, incluso nell’album “Big Bang“, che diventa Disco de Platino in Argentina e che nel 2005 è stato riportato al successo nella versione bachata di Toke D Keda, diventando un classico della bachata.

Enanitos Verdes

Domenica 23 luglio infine, un ‘super mega’ Schiuma Party con tre cannoni e una mitragliatrice. Un appuntamento, quello con lo schiuma party, molto amato dal pubblico di ogni età: bambini, adolescenti e anche ragazzi… un po’ cresciuti!

Per quanto riguarda il ballo, tutte le sere danze e coinvolgente animazione nelle diverse Piazze da Ballo – Cuba, Santo Domingo e Urban – con ballerini esperti ed animatori pronti a coinvolgere tutti i presenti in balli scatenati.

Possibilità di gustare pietanze tipiche nel ristorante argentino e nella zona Street Food con degustazioni della Repubblica Dominicana, dellEcuador, del Perù, del Venezuela e del Brasile. Infine, si può fare un po’ di shopping nell’area dedicata all’artigianato.

Per quanto riguarda l’arte e il folklore, prosegue fino al 29 luglio 2023 nel Salone delle Nazioni la Mostra collettiva Difendiamo la bellezza del nostro pianeta: Natura, vita, madre terra e cambiamenti climatici.

Biglietti per concerti e ingresso in vendita su www.Ticketmaster.it o all’ingresso il giorno dell’evento.

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Elezioni in Venezuela: Machado non desiste “ce la faremo”

E ottiene il sostegno di Guaidó: “Aiutiamola nelle strade” Venezuela, 19 aprle 2024 – La …

×