Milano Latin Festival: musica, ballo e anche cultura

Non solo musica, ma anche momento di incontro tra culture diverse.

Milano, 9 luglio 2023- Il Milano Latin Festival, è l’evento di musica, ballo, gastronomia e cultura, dedicato al mondo latino-americano più importante d’Europa e fra i principali del mondo.

Ma non tutti sanno che il Festival nasce per far incontrare due mondi, due culture, per molti versi simili, ma per altri profondamente diversi: quello italiano e quello latino-americano. E uno dei punti di forza del Festival milanese è proprio la possibilità che offre di conoscere usi, abitudini, folklore di Paesi lontani.

Entrando al Festival, subito a sinistra troviamo il Padiglione delle Nazioni, fulcro di questo incontro tra culture diverse, che ospita eventi ed incontri.

PROGRAMMA CULTURALE MILANO LATIN FESTIVAL 2023

Il Milano Latin Festival torna ad Assago più forte che mai, con un programma di attività culturali, ed artistiche, che si propone di riprendere tutte le importanti attività dello scorso anno, arricchendole con nuove proposte ed iniziative, a dimostrazione della sua forza, dell’ottimismo, della tenacia e della sua fede nel futuro sempre in continuo sviluppo ed evoluzione.

Di seguito gli eventi previsti all’interno del Salone delle Nazioni e in giro per il Festival per far conoscere e promuovere la cultura latino-americana.

  • Dal 1 al 29 luglio 2023
    Mostra collettiva presso Milano Latin Festival

Tema della mostra: DIFENDIAMO LA BELLEZZA DEL NOSTRO PIANETA

(Natura, vita, madre terra e cambiamenti climatici). Organizzato dall’Associazione Orti dell’Arte e dall’Associazione Expo dei Popoli, delle Culture e Solidarietà.

Orti dell’Arte: Associazione volta a coltivare la creatività, dove ognuno di noi è come un germoglio in continua crescita attraverso l’espressione artistica è il naturale linguaggio dell’evoluzione personale (https://www.terranuova.it/Il-Mensile/Orto-Arte-coltivare-la-creativita).

Expo dei Popoli, delle Culture e Solidarietà: ideata per il suo Presidente Hèctor Villanueva in occasione dell’EXPO MILANO 2015 si prefigge di promuovere l’integrazione e il dialogo dei popoli attraverso la diffusione della cultura e delle tradizioni dei popoli dell’America Latina e paesi del mondo.

Quest’anno il Festival desidera dare un contributo significativo alla campagna di sensibilizzazione per promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento climatico, che rappresenta l’obiettivo n.13 dei 17 programmi dell’Agenda ONU 2030 (https://unric.org/it/obiettivo-13-promuovere-azioni-a-tutti-i-livelli-per-combattere-il-cambiamento-climatico/).

Questo proposito si concretizza attraverso la realizzazione della prima edizione del premio: “IL MONDO HA BISOGNO DEL TUO TALENTO PER CAMBIARE LA STORIA DELLA NOSTRA CASA COMUNE”, inspirato all’Enciclica di Papa Francesco riguardante la cura della “casa comune” (https://www.vaticannews.va/it/papa/news/2018-05/papa-francesco-enciclica-laudato-si-ecologia-creato.html).

Il concorso, rivolto a bambini e ragazzi in età scolare, cerca di sensibilizzare e promuovere attraverso l’arte la prevenzione e la protezione della Madre Terra in tutta la sua bellezza e diversità. Le attività di laboratori si realizzeranno ogni mercoledì al Salone delle Nazione dalle 19.00 alle 20.00, dove gli artisti dell’Associazione Orti dell’Arte insegneranno ai ragazzi l’arte, del disegno e la pittura per fare emergere il loro talento e la loro sensibilità verso la tematica legata alla custodia del Creato.

I migliori elaborati verranno premiati.

Eventi dedicati alla promozione della Cultura dell’America Latina e dei Caraibi al Salone delle Nazioni

Questi eventi sono promossi dall’Associazione Expo dei Popoli, delle Culture e Solidarietà in sinergia le diverse Associazioni, Artisti, Gruppi di Folklore e Gruppi di Danze presenti nel territorio italiano.

  • 5 luglio 2023

Evento: FESTA DELLA MADRE TERRA – LA PACHAMAMA

Madre Terra, primo amore, è l’origine di tutta la vita, la fonte di ogni nutrimento, un altare a cielo aperto, la Madre amorevole che provvede alla vita di tutti i suoi figli.
Pachamama è il nome con cui la chiamano i popoli andini, e significa “madre tempo-spazio”, ad indicare che è eterna, è cosmica poiché, è madre di tutti ed è unica, essendo il pianeta Terra uno nell’immensità dell’universo.

L’America Latina celebra “La Pachamama” in tutto il continente ed anche al Milano Latin Festival si celebrerà questa importante ricorrenza presso la Piazza delle Nazioni con diversi gruppi di folklore.

  • 12 luglio 2023

Evento: FESTA DEL FOLKLORE

È una festa in omaggio alla GIORNATA INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE, per mantenere vive le tradizioni che i gruppi di danze e balli tipici del folclore latino americano presenti in Italia si prefiggono di custodire, promuovere e diffondere.

I balli eseguiti dai gruppi partecipanti sono danze tradizionali, tramandate degli anziani dei villaggi. Le loro musiche sono eseguite con antichi strumenti, che riproducono i suoni della natura, i loro canti imitano i versi degli animali: danze e canti sono dedicati alle più importanti divinità

  • 19 luglio 2023

Evento: FESTA DELLE TRADIZIONI POPOLARI

I patrimoni orali e immateriali dell’umanità sono espressioni della cultura immateriale del mondo, che l’UNESCO ha inserito in un apposito elenco, per sottolineare l’importanza che essi rivestono secondo tale organizzazione. I capolavori immateriali si affiancano ai siti patrimonio dell’umanità: mentre questi ultimi rappresentano cose tangibili (come un parco naturale, una città o un complesso archeologico), i primi rappresentano antiche tradizioni, che spesso non hanno una codificazione “scritta” ma sono tramandate oralmente nel corso delle generazioni. L’UNESCO si è posta il problema di salvaguardare questi capolavori per evitarne la scomparsa, allo stesso modo di come è già stato fatto per i beni materiali.

Lo scopo di questa Festa è valorizzare la salvaguardia della diversità e dei diritti culturali dei popoli.

  • 26 luglio 2023

Evento: NUESTRA AMERICA

L’evento mira a far conoscere le tradizioni di diversi paesi dell’America Latina e dei Caribi, in particolare, l’influenza che la cultura spagnola ha avuto nella loro evoluzione.

È una festa con danze, folclore e arte, che attingono alla ricchezza spirituale e alle tradizioni di un popolo e dimostrano modernità e progresso secondo la narrazione della storia.

  • 28 e 29 luglio 2023
    Festa dedicata al Perù: CHE VIVA IL PERU

L’evento mira a far conoscere le tradizioni di diversi paesi dell’America Latina e dei Caribi, in particolare, l’influenza che la cultura spagnola ha avuto nella loro evoluzione.

È una festa con danze, folclore e arte, che attingono alla ricchezza spirituale e alle tradizioni di un popolo e dimostrano modernità e progresso secondo la narrazione della storia.

L’evento Che Viva il Perù si terrà i giorni 28 e 29 luglio 2023, presso il “MILANO LATIN FESTIVAL”, per celebrare la Festa dell’Indipendenza del Paese. È organizzato dall’ Expo dei Popoli, Culture e Solidarietà in sinergia con i seguenti gruppi: “De mi pueblo para todo el mundo”, “Grupo de Danza del Perù”, “Marinera Mundo”, “Associazione ALLPA” e altri gruppi e associazioni peruviani presenti nel territorio italiano.

Programma:

28 luglio

  • Sfilata per la Festa dell’Indipendenza del Perù
  • Danze Tipiche del Perù
  • Illustrazione della Gastronomia Inca – Perù – La “Madre terra o Pachamama che nutre il mondo” (Associane ALLPA)

29 luglio

  • Sfilata per la Festa del Perù
  • Danze Tipiche delle diverse regioni del Perù.

CALENDARIO FESTE NAZIONALI

Il Festival è anche tradizione e non mancherà di rendere omaggio ai Paesi in occasione delle Feste Nazionali, celebrandone le identità storiche e culturali.

  • 05 luglio Repubblica Bolivariana del Venezuela
  • 09 luglio Repubblica dell’Argentina
  • 20 luglio Repubblica della Colombia
  • 26 luglio Repubblica di Cuba
  • 28 luglio Repubblica del Perù

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

G7 Puglia: incontro di Lula col Papa, focus su pace e diseguaglianza

La riunione si è tenuta a margine del G7 in Puglia Puglia, 15 giugno 2024 …

×