Mau y Ricky, il primo concerto del 5° Milano Latin Festival

“Anche se ci siamo tagliati i capelli rispetto a quando abbiamo fatto quella foto, siamo proprio noi! Quelli della prima locandina del Milano Latin Festival… Abbiamo mangiato pasta e pizza ovunque nel mondo e ora che siamo per la prima volta in Italia per noi è un grande onore e una grande soddisfazione!” Parte così, con una scarica di simpatia e freschezza, la conferenza stampa di Mau y Ricky, che si è tenuta oggi a Milano nel salotto di Sony Music per presentare il concerto che domani 13 giugno terrà a battesimo il rinnovato palco del 5° Milano Latin Festival nella sua serata d’inaugurazione. Per Mau y Ricky si tratta di una “prima” assoluta in Italia e hanno scelto il Milano Latin Festival per l’unica data italiana. L’occasione è quella di presentare dal vivo il nuovo album, uscito il 3 maggio scorso, dal titolo “Para Aventuras y Curiosidades”, che include le hit “Desconocidos”, “Mi Mala”, “Ya No Tiene Novio” e il nuovo singolo “La Boca” in collaborazione con Camilo.

Mau y Ricky, il duo più popolare della musica latin, che ha superato 1 miliardo e 300 milioni di streaming totali, famosi per “Desconocidos” da più di 274 milioni di stream su Spotify e più di 450 milioni di views su YouTube e “Ya No Tiene Novio” (più di 211 milioni di stream e 611 milioni di views), ha ricevuto ben tre nomination ai prossimi Premios Juventud Awards: i riconoscimenti di Univision Network si terranno quest’anno il 18 giugno e sono dedicati in maniera specifica ai gusti, agli interessi e alle tendenze preferite dai giovani di lingua spagnola in tutto il mondo.

Al Milano Latin Festival Mau y Ricky saranno i primi ad esibirsi all’interno di una kermesse molto lunga, con ben 31 concerti e artisti davvero importanti: È una cosa da pazzi, ci sono nomi incredibili ed è incredibile essere parte di tutto questo, così come essere i primi ad aprirlo – hanno commentato Mau y Ricky – non abbiamo mai visto un festival così lungo, un incontro di culture così profondo, pensiamo che sia contagioso per tutto il pubblico. Noi amiamo così tanti degli artisti che ci sono in questo festival, che siamo davvero onorati di esserci”. “Cosa ci aspettiamo dal pubblico italiano? Non lo sappiamo perché non ci siamo mai esibiti qui, ma speriamo che sia caldo, dato che è molto simile a noi, così come sono simili le nostre culture nel parlare, nel baciarsi, nel cucinare in famiglia…. ci aspettiamo uno show bellissimo”.

L’ispirazione e una carriera tra fratelli

“L’ispirazione per questo album viene semplicemente dalla nostra vita, ascoltando le storie che sentiamo raccontare dalla gente, dalle persone di questa generazione, che è la nostra generazione, ma anche dalle storie che ci vengono raccontate dalle passate generazioni – spiegano Mau y Ricky, che raccontano anche di una carriera cominciata grazie al padre, il famoso cantautore Ricardo Montaner e proseguita tra fratelli – il segreto per lavorare insieme, che poi è lo stesso di ogni relazione, è una grande sfida: riconoscersi sempre sullo stesso piano, sentire che la persona con la quale lavori ha lo stesso tuo talento. Noi due abbiamo la stessa visione della vita e lo stesso sogno. Il bello? Ridere insieme e piangere insieme”.

 

 

 

 

 

Vedi Anche

San Siro, Rozzano, rapper

Rozzano vs San Siro: secondo round

Dal dissing per le strade di Rozzano a un incontro sul ring tra Rondo e …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi