Lo Stato Sociale: fuori ora Combat Pop, in gara a Sanremo

Dopo l’incredibile perfomance magica che i regaz de Lo Stato Sociale hanno portato ieri sera sul palco più importante della musica italiana, è finalmente disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali Attentato alla Musica Italiana, il quarto disco di inediti del collettivo bolognese via Garrincha Dischi / Island Records. Il disco contiene Combat Pop, il brano con cui la band è in gara al 71esimo Festival di Sanremo. 

Bologna, 4 marzo 2021 – Il disco rappresenta per Lo Stato Sociale una nuova, incredibile, sfida: un quintuplo album composto da cinque capitoli, uno per ogni componente della band, un’operazione assolutamente unica nel suo genere, il cui artwork è curato da Mirco Campioni. 

Lo stato sociale SanremoCinque dischi che nascono per spiegare la straordinaria attitudine de Lo Stato Sociale e che lasciano spazio alle singole personalità e alle idee artistiche individuali: “Solo noi potevamo farlo e lo abbiamo fatto, era quasi obbligatorio”. Un’operazione corale, che mette a nudo le singolarità dei cinque membri del collettivo bolognese per poi riunirle in un’unica trama che vedrà la luce anche su supporto fisico, il 12 marzo in doppio CD e il 19 marzo in triplo vinile.

Attentato alla Musica Italiana è il nostro attacco kamikaze e privo di logica commerciale, un tentativo di sovraccaricare il mercato musicale per farlo esplodere e poter tornare a godere con le canzoni”, racconta la band. “Un giorno torneranno i concerti, tornerà il motivo per cui scriviamo le canzoni, ovvero cantarle e ballarle insieme, torneranno i salti e il sudore, torneranno l’aggregazione e la socialità dal vivo. Sarà una grande abbuffata e godremo come matti ma nel frattempo abbiamo scelto di far crollare il castello, demolire il palazzo e arare il campo, per poter seminare nuove idee”.

Questo monumento all’incoscienza contiene anche cinque canzoni pubblicate dopo Primati: tre colonne sonore (Il paese dell’amore, Sentimento estero, La felicità non è una truffa), un brano scritto durante la pandemia (Autocertificanzone) e una cover degli Skiantos (Sono un ribelle mamma). Nessuna di queste canzoni aveva mai trovato un posto nella discografia stampata della band, che racconta “ci sembrava bello dare qualcosa in più a voi ultimi romantici”.

Ad aprire la tracklist di Attentato alla Musica Italiana è proprio Combat Pop, brano in gara alla 71esima edizione del Festival di Sanremo: un atteso ritorno dopo lo straordinario successo del 2018 con Una vita in vacanza e una nuova occasione per portare la band sul palco, la dimensione che li ha resi celebri grazie alle loro esibizioni incendiarie.         

“Combat Pop racconta la contraddizione che tutti noi viviamo nella tensione tra il mondo che vogliamo e l’imposizione di un modello immutabile. La contraddizione del capitalismo che riesce a venderti tutto e il suo contrario: il sistema e l’antisistema, la malattia e la cura, l’inquinamento e l’ecologismo, la ribellione e il conformismo. Anche chi dice no, poi si veste da rockstar per vendere pubblicità. Ma che senso ha?”.  

Inoltre è da ora disponibile su Youtube anche il videoclip di Combat Pop, un’esplosione di immagini vivide e in technicolor in pieno stile Lo Stato Sociale, per la regia di Marco Santi. 

Ad intrecciarsi nel racconto visivo del video sono le storie dei cinque musicisti, ognuno con la propria, definita identità, che viene trasposta e trasformata in strampalati alter ego: sul finale, con un coup de theatre degno delle performance a cui la band ci ha abituato, si rivelano per come li conosciamo. Albi, Bebo, Carota, Checco e Lodo calano la maschera, lasciandosi andare a una performance liberatoria, cantata e suonata “live” – la dimensione che più li rappresenta – che ristabilisce il naturale disordine delle cose.

Qui la tracklist completa di Attentato alla Musica Italiana: 

1

01-Combat Pop (ALBI #1)

02-Sesso, droga e lavorare (ALBI #2) – Selton, Simon Says!

03-Fucking Primavera (ALBI #3) – CIMINI, Simon Says!

04-Belli così (ALBI #4)

05-Equazione – Una canzone per AIL (ALBI #5)

2

01-Il giorno dopo (CAROTA #1) – Willie Peyote, Mamakass

02-Colorado (CAROTA #2) – Mamakass

03-Mare di cartone (CAROTA #3) – Mamakass

04-Al sole dell’ultima spiaggia (CAROTA #4)

05-Dj di merda – Regaz Version (CAROTA #5)

3

01-Muoio di noia (LODO #1) – Margherita Vicario, Danti

02-L’amore è una droga (LODO #2) – CmqMartina

03-Dimmi prima le cattive (LODO #3) – Galeffi, Simon Says!

04-Anche oggi, domani andrà meglio – (LODO #4) – Samuel Heron

05-L’unica cosa che non so fare (LODO #5) – Ninni Bruschetta, Niccolò Carnesi

4

01-Barca (CHECCO #1)

02-Delorean (CHECCO #2)

03-Vivere (CHECCO #3)

04-Perso (CHECCO #4)

05-Luce (CHECCO #5)

5

01-La senti questa forza? (BEBO #1)

02-Fantastico! (BEBO #2) – I Botanici

03-2020 Fuga Dall’aperitivo (BEBO #3)

04-Prima che tu dica pronto (BEBO #4)

05-Sono Libero (BEBO #5) – Remo Anzovin

Lo Stato Sociale: ya disponible Combat Pop, que compite en Sanremo

Después de la increíble actuación mágica que los “regaz” de Lo Stato Sociale llevó anoche al escenario más importante de la música italiana, el cuarto disco de canciones inéditas, Attentato alla musica italiana, del colectivo boloñés está finalmente disponible a partir de hoy en todas las plataformas digitales a través de Garrincha Dischi/Island Records. El disco contiene Combat Pop, la canción con la que la banda compite en el 71º Festival de Sanremo.

Bolonia, 4 de marzo de 2021 – El disco representa un nuevo e increíble desafío para Lo Stato Sociale: un álbum quíntuple que consta de cinco capítulos, uno para cada miembro de la banda, una operación absolutamente única, cuya artwork está comisariada por Mirco Campioni.

Cinco discos que se crean para explicar la extraordinaria actitud de Lo Stato Sociale y que dejan espacio a personalidades individuales e ideas artísticas individuales: “Solo nosotros pudimos hacerlo y lo hicimos, era casi obligatorio”. Una operación coral, que deja al descubierto las singularidades de los cinco integrantes del colectivo boloñés y luego los une en una sola trama que también verá la luz en el soporte físico, el 12 de marzo en doble CD y el 19 de marzo en triple vinilo.

Attentato alla musica italiana es nuestro ataque kamikaze y desprovisto de lógica comercial, un intento de sobrecargar el mercado de la música para hacerlo explotar y poder volver a disfrutar de las canciones”, dice la banda. “Un día volverán los conciertos, volverá la razón por la que escribimos canciones, es decir, cantarlas y bailarlas juntas, volverán los saltos y el sudor, volverá la agregación y la sociabilidad en directo. Será un gran atracón y disfrutaremos como locos pero mientras tanto hemos optado por derribar el castillo, demoler el edificio y arar el campo, para sembrar nuevas ideas”.

Lo stato socialeEste monumento a la inconsciencia también contiene cinco canciones publicadas después de Primati: tres bandas sonoras (Il Paese dell’amore, Sentimento estero, La felicità no è una truffa), una canción escrita durante la pandemia (Autocertificanzone) y una versión de Skiantos (Sono un ribelle mamma). Ninguna de estas canciones había encontrado un lugar en la discografía impresa de la banda, de la que dice “me pareció lindo darles algo más a los últimos románticos”.

Combat Pop, canción que compite en la 71a edición del Festival de Sanremo, abre el tracklist de Attentato alla Musica Italiana: un esperado regreso tras el extraordinario éxito de 2018 con Una vita in vacanza y una nueva oportunidad para llevar a la banda al escenario, el dimensión que los hizo famosos gracias a sus actuaciones incendiarias.

Combat Pop cuenta la contradicción que todos vivimos en la tensión entre el mundo que queremos y la imposición de un modelo inmutable. La contradicción del capitalismo que logra venderte todo y su contrario: el sistema y el antisistema, la enfermedad y la cura, la contaminación y la ecología, la rebelión y el conformismo. Incluso aquellos que dicen que no, luego se disfrazan de estrella de rock para vender publicidad. ¿Pero cuál es el punto? ”.

Además, ya está disponible en Youtube el videoclip de Combat Pop, una explosión de imágenes vívidas y tecnicolor en pleno estilo Lo Stato Sociale, dirigido por Marco Santi.

Entrelazados en la historia visual del video están las historias de los cinco músicos, cada uno con su propia identidad definida, que se transpone y se transforma en extraños alter egos: al final, con un golpe de teatro digno de las representaciones a las que el banda nos ha acostumbrado, se revelan como los conocemos. Albi, Bebo, Carota, Checco y Lodo se quitan las máscaras, dejándose llevar por una actuación liberadora, cantada y tocada “en vivo”, la dimensión que mejor los representa, que restaura el desorden natural de las cosas.

Aquí está la lista completa de canciones de Attentato alla Musica Italiana:

1

01-Combat Pop (ALBI #1)

02-Sesso, droga e lavorare (ALBI #2) – Selton, Simon Says!

03-Fucking Primavera (ALBI #3) – CIMINI, Simon Says!

04-Belli così (ALBI #4)

05-Equazione – Una canzone per AIL (ALBI #5)

2

01-Il giorno dopo (CAROTA #1) – Willie Peyote, Mamakass

02-Colorado (CAROTA #2) – Mamakass

03-Mare di cartone (CAROTA #3) – Mamakass

04-Al sole dell’ultima spiaggia (CAROTA #4)

05-Dj di merda – Regaz Version (CAROTA #5)

3

01-Muoio di noia (LODO #1) – Margherita Vicario, Danti

02-L’amore è una droga (LODO #2) – CmqMartina

03-Dimmi prima le cattive (LODO #3) – Galeffi, Simon Says!

04-Anche oggi, domani andrà meglio – (LODO #4) – Samuel Heron

05-L’unica cosa che non so fare (LODO #5) – Ninni Bruschetta, Niccolò Carnesi

4

01-Barca (CHECCO #1)

02-Delorean (CHECCO #2)

03-Vivere (CHECCO #3)

04-Perso (CHECCO #4)

05-Luce (CHECCO #5)

5

01-La senti questa forza? (BEBO #1)

02-Fantastico! (BEBO #2) – I Botanici

03-2020 Fuga Dall’aperitivo (BEBO #3)

04-Prima che tu dica pronto (BEBO #4)

05-Sono Libero (BEBO #5) – Remo Anzovin

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi