Cubani
foto Ansa.it

I cubani dal Papa per chiedere libertà

Circa 500 manifestanti cubani su via della Conciliazione 

italia

Città del Vaticano – 24 ottobre 2021 – Un gruppo di cubani ha manifestato davanti al Vaticano per chiedere «libertà». Circa cinquecento persone di origine cubana, venute da diverse parti del mondo, sono state in via della Conciliazione per chiedere a Papa Francesco di prendere una posizione rispetto a quello che sta accadendo a Cuba.

Secondo alcune fonti italo-cubane, infatti, il governo del Paese latinoamericano porta avanti una repressione contro gli «oppositori del regime», con «processi lampo e approssimativi, vietando anche ai cittadini di manifestare». Le persone scese in piazza oggi chiedono quindi al Papa di pronunciarsi «contro il regime», auspicando anche un intervento per la liberazione dei prigionieri politici, «torturati nei carceri cubani».

Per questo i manifestanti sono venuti vestiti di bianco e si sono stesi su via della Conciliazione, dopo aver visto che è stato negato loro l’accesso alla piazza. Sono tutti avvolti con le bandiere di Cuba, e fanno con le dita il segno della ‘L’ per chiedere, appunto, «libertà».

spagna

Cubanos van al Vaticano para pedir libertad

Unos 500 manifestantes cubanos en Via della Conciliazione 

Ciudad del Vaticano, 24 de octubre de 2021 – Un grupo de cubanos se manifestó frente al Vaticano para pedir “libertad”. Unas quinientas personas de origen cubano, que llegaron de diferentes partes del mundo, acudieron a Via della Conciliazione para pedirle al Papa Francisco que se pronuncie sobre lo que está sucediendo en Cuba.

Según algunas fuentes italo-cubanas, de hecho, el gobierno del país latinoamericano lleva a cabo una represión contra los “opositores al régimen”, con “relámpagos y juicios aproximados, incluso prohibiendo manifestarse a los ciudadanos”. La gente que hoy ha salido a la calle pide al Papa que se pronuncie “contra el régimen”, esperando también una intervención para la liberación de los presos políticos, “torturados en las cárceles cubanas”.

Por este motivo, los manifestantes llegaron vestidos de blanco y se tendieron en la Via della Conciliazione, después de ver que se les negaba el acceso a la plaza. Todos están envueltos en las banderas de Cuba, y hacen la señal de la ‘L’ con los dedos para pedir “libertad”.

Vedi Anche

Cecilia Hazana Loayza

Il 6 dicembre l’ultimo saluto a Juana, ammazzata dall’ex compagno  

Lasciata sola e uccisa dopo una serata in compagnia degli amici. Il 6 dicembre l’ultimo …