Europa e Conference League, i risultati delle partite

Milan vincente, ma non convincente
Di Donatella Swift

Europa League

Milan- Slavia Praga 4-2
Finisce 4-2 la sfida di San Siro tra Milan e Slavia Praga, con il Milan che dovrà fare un’attenta analisi di coscienza per i due gol subiti , frutto di altrettante amnesie difensive. La prima svolta della gara arriva al 26′ del primo tempo quando l’arbitro espelle Diouf, reo di essere entrato in gioco pericoloso con il piede a martello sulla caviglia di Pulisic. Otto minuti dopo i rossoneri passano in vantaggio grazie a un’invenzione di Leao, che con il suo tiro a giro chiama Giroud a sfruttare l’occasione propizia. Lo Slavia trova il pareggio dopo appena due minuti con un bel tiro da fuori area di Doudera, Maignan può solo sfiorare la palla con la punta delle dita. Il Milan torna in vantaggio al 44′ con Reijnders, da poco diventato papà, che di destro dal limite batte Stanek. Due minuti dopo arriva il terzo gol con Loftus-Cheek che sfritta al meglio il corner calciato da Florenzi. Nella ripresa paradossalmente il Milan, con l’uomo in più, non riesce ad affondare il colpo, ed è per questo lo Slavia riesce addirittura ad accorciare le distanze con il neoentrato Shranz, che con un destro riesce a mettere la palla quasi all’incrocio dei pali. Il Milan perviene anche al quarto gol con Puiisic, all’85’, che si avventa in scivolata sul tiro di Leao forse destinato comunque ad entrare in porta. La prossima settimana la partita di ritorno si annuncia scoppiettante.
Roma -Brighton 4-0
La Roma riesce ad ipotecare con ogni probabilità il passaggio  degli ottavi di finale dell’Europa League Il nuovo corso inaugurato da Daniele De Rossi si sono infatti imposti sul Brighton di De Zerbi con un rotondo 4-0 per i gol di Dybala, Lukaku, Mancini e Cristante, quest’ultimo partito da una rimessa del portiere Svilar e passata dai piedi di Spinazzola e El Shaarawy.  Il ritorno in Inghilterra è previsto per giovedì prossimo, in mezzo ci sarà la trasferta di campionato a Firenze.

Conference League

Maccabi Haifa – Fiorentina 3-4
Vittoria al fotofinish davvero molto preziosa quella ottenuta dalla Fiorentina di Italiano in trasferta contro l’Haifa a Budapest in campo neutro, con la Viola che sigilla il successo al95′ grazie alla rete di Barak. ‘Nzola segna dopo appena due minuti, il Maccabi pareggia con Seck e poi si porta in vantaggio a fine primo tempo con Kinda. Nella ripresa la squadra di Firenze pareggia cn Beltran, ci risponde Khalail. Mandragora spinge i suoi al pareggio  ed in pieno recupero Barak sigla il definitivo 3-4 con la Fiorentina in superioritànumerica.
spagna

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Inter stellare!

I nerazzurri battono il Milan nel derby e diventano campioni d’ Italia conquistando il ventesimo …

×