Covid Brasile
ph Reuters

Covid, Brasile: si scavano fino a 300 tombe al giorno

Una situazione drammatica quella del Brasile per il Covid-19. Si scavano ogni giorno senza sosta tombe per seppellire l’enorme numero di morti giornalieri.

San Paolo, 18 aprile 2021 – A Vila Formosa c’è il più grande cimitero dell’America Latina; lì, vicino alla megalopoli di San Paolo del Brasile si scavano in media 200 tombe al giorno. In un Brasile martoriato da migliaia di morti per covid ogni giorno, personale cimiteriale e volontari scavano giorno e notte per riuscire a seppellire tutti.

I servizi cimiteriali brasiliani sono stati costretti ad assumere nuovo personale nonché acquistare nuovi macchinari: nel turno di notte (appositamente instaurato per la pandemia), che inizia alle 18.00, scavatrici, pale, furgoni che vanno e vengono e gruppi elettrogeni fanno da sfondo a un Brasile piegato da una gravissima crisi sanitaria.

Ansa ha riportato la testimonianza di un lavoratore di Vila Formosa, che spiega che oggi si fanno fino a 300 sepolture al giorno, mentre già solo nel maggio dell’anno scorso, anche se la pandemia era già in corso, si scavavano 60 tombe in un giorno. Ora ci sono sei escavatrici, e per trasportare le salme sono stati noleggiati 50 furgoni, oltre ai tradizionali carri funebri.

Pare invece che iI comune di San Paolo abbia smentito le voci secondo cui erano stati noleggiati anche gli scuolabus per il trasporto delle bare.

Covid, Brasil: se excavan hasta 300 tumbas por día

Una situación dramática en Brasil para Covid-19. Todos los días se excavan tumbas continuamente para enterrar la enorme cantidad de muertes diarias.

Sao Paulo, 18 de abril de 2021 – En Vila Formosa se encuentra el cementerio más grande de América Latina; allí, cerca de la megalópolis de Sao Paulo en Brasil, se excavan un promedio de 200 tumbas por día. En un Brasil atormentado por miles de muertes por covid cada día, el personal del cementerio y los voluntarios cavan día y noche para poder enterrar a todos.

Los servicios de cementerios brasileños se han visto obligados a contratar personal nuevo, así como a adquirir maquinaria nueva: en el turno de noche (habilitado especialmente para la pandemia), que comienza a las 18.00 horas, excavadoras, palas, furgonetas que van y vienen y grupos electrógenos son el escenario de un Brasil atravesado por una crisis sanitaria muy grave.

Ansa relató el testimonio de un trabajador de Vila Formosa, que explica que hoy se realizan hasta 300 entierros al día, mientras que ya solo en mayo del año pasado, aunque la pandemia ya estaba en marcha, se estaban excavando 60 fosas en un día. En la actualidad hay seis excavadoras y se han contratado 50 camionetas para transportar los cuerpos, además de los coches fúnebres tradicionales.

En cambio, parece que el municipio de São Paulo ha desmentido los rumores de que también se contrataron autobuses escolares para transportar los ataúdes.

Vedi Anche

zucchine, fiori di zucca, polpette

Le ricette di Olga: polpette di zucchine con crema di fiori zucca

Un piatto buono e sano, ancora più appetitoso con l’aggiunta della crema di fiori di …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi