COLOMBIA – RIMOSSO IL GENERALE NICACIO MARTINEZ

BOGOTÀ – Il generale colombiano Nicacio MartInez, al centro di denunce apparse sui media nazionali ed internazionali per «comportamenti irregolari», è stato sostituito, per decisione presidenziale, ai vertici dell’esercito colombiano dal generale Eduardo Zapateiro. L’avvicendamento è stato annunciato in un comunicato ufficiale dal presidente della repubblica, Iván Duque. Il generale Martinez è rimasto per poco più di un anno alla guida dell’esercito colombiano, affrontando vari scandali che non hanno tuttavia impedito al Senato di autorizzare la sua promozione a generale di quattro stelle. Nel maggio scorso, secondo quanto riportato dall0agenzia di stampa Ansa,  l’alto ufficiale è stato al centro di imbarazzanti rivelazioni pubblicate dal quotidiano The New York Times riguardanti una sua direttiva mirante a migliorare i risultati operativi dell’esercito, creando i presupposti per una nuova versione del fenomeno dei ‘falsos positivos’, ossia le uccisioni di persone innocenti fatte passare per «pericolosi guerriglieri».

 

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Crimine d’odio in Argentina, tre donne bruciate vive in un hotel perché lesbiche

Assalite con una molotov, la denuncia della loro associazione Buenos Aires, 18 maggio 2024 – …

×