Cile, cade aereo militare. Nessun superstite. La solidarietà dell’ambasciata italiana.

Santiago del Cile,  – Nessuna speranza di trovare sopravvissuti nel disastro dell’aereo militare C-130 scomparso dai radar nella notte tra lunedì e martedì , con 38 persone persone a bordo nel Mar di Drake. Lo ha comunicato il comandante dell’Aeronautica militare cilena, Arturo Merino.  L’Italia ha accolto «con enorme tristezza e costernazione» la notizia dell’incidente che ha coinvolto «un velivolo cileno mentre era in rotta verso l’Antartide» e «sarà sempre al fianco del popolo cileno», confermando «i sentimenti di solidarietà alle sue istituzioni». In un comunicato diffuso oggi dall’ambasciata italiana a Santiago del Cile, si sottolinea anche che «stiamo seguendo con profonda apprensione le notizie delle ultime ore» e che «in questo momento difficilissimo ci stringiamo attorno alle famiglie dell’equipaggio e dei passeggeri». (fonte Ansa) 

 

Vedi Anche

Addio a Hebe de Bonafini presidente delle madri di Plaza de Mayo

L’Argentina proclama tre giorni di lutto nazionale. Il ricordo di Papa Francesco BUENOS AIRES, 20 …