Cile, cade aereo militare. Nessun superstite. La solidarietà dell’ambasciata italiana.

Santiago del Cile,  – Nessuna speranza di trovare sopravvissuti nel disastro dell’aereo militare C-130 scomparso dai radar nella notte tra lunedì e martedì , con 38 persone persone a bordo nel Mar di Drake. Lo ha comunicato il comandante dell’Aeronautica militare cilena, Arturo Merino.  L’Italia ha accolto «con enorme tristezza e costernazione» la notizia dell’incidente che ha coinvolto «un velivolo cileno mentre era in rotta verso l’Antartide» e «sarà sempre al fianco del popolo cileno», confermando «i sentimenti di solidarietà alle sue istituzioni». In un comunicato diffuso oggi dall’ambasciata italiana a Santiago del Cile, si sottolinea anche che «stiamo seguendo con profonda apprensione le notizie delle ultime ore» e che «in questo momento difficilissimo ci stringiamo attorno alle famiglie dell’equipaggio e dei passeggeri». (fonte Ansa) 

 

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Crimine d’odio in Argentina, tre donne bruciate vive in un hotel perché lesbiche

Assalite con una molotov, la denuncia della loro associazione Buenos Aires, 18 maggio 2024 – …

×