chiusura olimpiadi Tokyo 2020

Chiusi i Giochi Olimpici di Tokyo 2020: emozioni senza fine

Si è chiusa oggi alle 13.00 ora italiana la XXXII Olimpiade con una coinvolgente cerimonia finale.

Tokyo, 8 agosto 2021 – L’Italia è entrata alla cerimonia di chiusura prima tra le prime nazionali con 10 ori, seguita da Germania, Francia e Paesi Bassi, squadre europee con 10 ori anch’esse ma con meno medaglie totali. Le celebrazioni sono state aperte dal Giappone, padrone di casa, nonché terzo nel medagliere con 58 medaglie totali. In cima alla classifica ci sono gli atleti statunitensi che hanno portato a casa 39 ori, 41 argenti e 33 bronzi per un totale di 113 medaglie, seguiti dai cinesi con 88 medaglie (38 ori, 32 argenti e 18 bronzi). Lo spegnimento della fiamma di Olimpia, l’ingresso dei porta bandiera e poi degli atleti che si sono stretti a cerchio nello stadio olimpico di Tokyo sono stati un tripudio di emozioni per un’olimpiade che abbiamo dovuto attendere un anno in più e che per la prima volta quindi si è svolta in un anno dispari ed in assenza di pubblico. Agli atleti, sono seguite esibizioni di balli tipici, il passaggio della bandiera a 5 cerchi alla sindaca di Parigi, che ospiterà i Giochi olimpici 2024.

Che dire se non grazie a questi fenomeni sportivi arrivati da tutto il mondo non solo per mostrarci la vera arte dello sport, ma anche per insegnarci valori come l’amicizia – si pensi alla condivisione dell’oro tra Tamberi e Barshim – , la dedizione, il sacrificio, l’uguaglianza, la tolleranza e la giustizia, solo per citarne alcuni.

In queste Olimpiadi, che tutti abbiamo potuto guardare solo attraverso uno schermo, si sono anche sprecate storie di amore vero, come quello materno, lacrime di gioia e di dolore, speranze e sogni.

Si chiudono queste olimpiadi, ma in ognuno di noi crediamo resterà il ricordo di tutto quello che hanno rappresentato e aspettiamo ora quelle di Parigi 2024 con la certezza che saranno delle olimpiadi fuori dalla pandemia.

Cerrados los Juegos Olímpicos de Tokio 2020: emociones sin fin

Los XXXII Juegos Olímpicos terminaron hoy a las 13.00 horas, hora italiana, con una apasionante ceremonia final.

Tokio, 8 de agosto de 2021 – Italia entró en la ceremonia de clausura en primer lugar entre los principales nacionales con 10 oros, seguida de Alemania, Francia y los Países Bajos, equipos europeos con 10 oros también pero con menos medallas en general. Las celebraciones fueron inauguradas por Japón, el anfitrión, y tercero en la tabla de medallas con 58 medallas en total. En la cima de la clasificacion están los atletas estadounidenses que se llevaron a casa 39 oros, 41 platas y 33 bronces para un total de 113 medallas, seguidos por los chinos con 88 medallas (38 oros, 32 platas y 18 bronces).

La extinción de la llama de Olimpia, la entrada de los abanderados y luego de los atletas que se reunieron en círculo en el estadio olímpico de Tokio fueron un derroche de emociones para unas Olimpiadas que tuvimos que esperar un año más y que para la primera vez, por tanto, tuvo lugar en un año impar y en ausencia del público. Los atletas fueron seguidos por actuaciones de bailes típicos y el paso de la bandera de 5 círculos al alcalde de París, que albergará los Juegos Olímpicos de 2024.

Qué decir si no gracias a estos fenómenos deportivos llegados de todo el mundo no solo para mostrarnos el verdadero arte del deporte, sino también para enseñarnos valores como la amistad – pensemos en el reparto de oro entre Tamberi y Barshim – , dedicación, sacrificio, igualdad, tolerancia y justicia, solo por nombrar algunos.

En estas Olimpiadas, que todos hemos podido ver solo a través de una pantalla, también se han desperdiciado historias de amor verdadero, como el amor maternal, lágrimas de alegría y dolor, esperanzas y sueños.

Estas Olimpiadas se cierran, pero en cada uno de nosotros creemos que quedará el recuerdo de todo lo que representaron y ahora esperamos las de París 2024 con la certeza de que serán Olimpiadas fuera de la pandemia.

Vedi Anche

Armani sfilate Milano

Milano festeggia il 40° anniversario di Emporio Armani

Sfilate, mostre e affissioni in giro per la città della moda per festeggiare i 40 …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi