Basket NBA: nella notte i Los Angeles Lakers conquistano il 17esimo titolo, ricordando Kobe Bryant

Milano, 11 ottobre 2020 – Si è chiusa stanotte, la lunga, lunghissima stagione NBA 2019-2020, iniziata più di un anno fa: i Los Angeles Lakers dominano gara-6 e chiudono la serie contro i Miami Heat 4–2, con il punteggio di 106-93. Una sfida, quella tra Los Angeles Lakers e Miami Heat, che ha visto contrapporsi le due città più ‘glamour’ del continente americano, East contro Est. Due città bilingue – inglese e spagnolo – in cui la componente latina é molto forte, seppur differente: di provenienza soprattutto messicana a Los Angeles che confina direttamente con Tijuana, e di provenienza caraibica, e cubana in particolare per Miami, dove approda appunto la maggior parte degli esuli cubani.

Una gara 6 che la squadra Californiana ha dominato dall’inizio alla fine, con un secondo quarto da 36-16 e con un LeBron James particolarmente ispirato che chiude in tripla doppia  (28 punti, 14 rimbalzi, 10 assist) e viene nominato MVP delle Finals, per il suo quarto anello in carriera con tre squadre diverse. Miami ha dato il tutto per tutto in questa serie, ma alla fine ha dovuto arrendersi alla supremazia dei Lakers che si aggiudicano il 17esimo titolo NBA, raggiungendo così il record detenuto dai Boston Celtic.

Non c’era miglior modo per ricordare la memoria di Kobe Bryant, mitico giocatore dei Lakers prematuramente scomparso con la giovanissima figlia in un incidente in elicottero a gennaio di quest’anno. Di sicuro sta festeggiando con la sua amata squadra anche da lassù.

Vedi Anche

Ravioli con scampi, arancia e pomodorini

Ricetta gustosa e fresca Di Olga Morotta Roccagloriosa 13.08.2022- Ho assaggiato questa ricetta per la …