Basket: allatta durante una partita

Argentina: allatta durante una partita di basket, la foto fa il giro del mondo

È accaduto in Argentina: durante una partita di pallacanestro una giocatrice ha allattato la figlia. La foto è diventata virale.

Milano, 4 marzo 2021 – Nella partita che la sua squadra di basket, il Rocamera, ha vinto 61-44 contro il Vélez nella prima divisione Argentina, Antonella Gonzales ha giocato 25 minuti, segnato 8 punti, preso 2 rimbalzi e recuperato 3 palle perse. Ma non sono stati i suoi numeri sportivi, nè le sue doti atletiche a farla d’improvviso conoscere in tutto il mondo.

Mamma e atleta: una cosa non esclude l’altra

Durante l’intervallo della partita Antonella ha allattato la sua bambina Madeleine di 11 mesi. E la foto é diventata subito virale.

“Non capisco tutto questo scalpore – ha dichiarato Antonella Gonzales- non capisco cosa ci sia strano e perché ci si debba stupire di una cosa così normale. Più che altro mi stupisco che ci sia ancora chi si stupisce. Perché essere mamme non impedisce di essere anche atlete”.

Prima di lei, anche sua mamma, quando allenava la squadra (ora allenata dalla sorella grande di Antonella, Laura, mentre la sorella piccola, Valeria, si occupa dell’Ufficio Stampa) portava le figlie con sè in panchina, quindi per Alessandra è una cosa del tutto normale.

Il club, che ha sempre dimostrato una sensibilità particolare per le atlete incinte o mamme, assicurando sostegno, misure assistenziali e conferma del contratto, aveva fornito ad Antonella un’assistente personale per aiutarla con la sua piccola durante le trasferte. E di solito Antonella allatta la sua bimba prima di giocare, ma “gli imprevisti possono sempre capitare – ha affermato – dopotutto si tratta di neonati”.

Baloncesto: una jugadora amamanta durante un partido, la foto da la vuelta al mondo

Sucedió en Argentina: durante un partido de baloncesto una jugadora amamantó a su hija.  La foto se volvió viral.

Milán, 4 de marzo de 2021 – En el partido que su equipo de baloncesto, Rocamera, ganó 61-44 ante Vélez en la primera división argentina, Antonella Gonzales jugó 25 minutos, anotó 8 puntos, tomó 2 rebotes y recuperó 3 pérdidas de balón.  Pero no fueron sus números deportivos, ni sus habilidades atléticas lo que la hizo conocida de repente en todo el mundo.

Mamá y deportista: una cosa no excluye a la otra

Durante el descanso del partido, Antonella amamantó a su hija Madeleine, de 11 meses.  Y la foto se volvió viral de inmediato.

“No entiendo todo este alboroto – dijo Antonella Gonzales – No entiendo qué es extraño y por qué nos debe sorprender algo tan normal.  Más que nada me sorprende que todavía haya quienes se asombran.  Porque ser mamá no te impide ser también deportista ”.

Antes que ella, incluso su madre, cuando entrenaba al equipo (ahora entrenado por la hermana mayor de Antonella, Laura, mientras que su hermana pequeña, Valeria, se ocupa de la Oficina de Prensa) llevó a sus hijas con ella en el banquillo, por lo que para Alessandra es una cosa completamente normal.

El club, que siempre ha mostrado una especial sensibilidad por las deportistas embarazadas o las madres, brindando apoyo, medidas de asistencia y confirmación del contrato, había proporcionado a Antonella un asistente personal para ayudarla con su bebé durante el viaje.  Y Antonella suele amamantar a su bebé antes de jugar, pero “siempre pueden ocurrir eventos inesperados – dijo – después de todo, son bebés”.

Vedi Anche

Mohicani

Boomdabash, Baby K, Mohicani. L’estate è arrivata

Mohicani, il tormentone dell’estate 2021, un successo annunciato che ricorda la Gozadera Milano, 22 giugno …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi