Polizia

Ancona, aggredito da due rumeni li fa arrestare

Un cittadino di origine peruviana ha reagito e grazie all’intervento di un amico è riuscito ad attirare l’attenzione d una volante della polizia

Ancona, 25 ottobre 2022 – Era seduto su una panchina in  centro città quando è stato aggredito da due uomini che gli hanno rubato lo smartphone. La vittima un cittadino di 40anni di origine peruviana ha reagito ed è stato preso a bastonate poi con l’aiuto di un connazionale è riuscito a fare arrestare gli aggressori: due rumeni.

L’aggressione è avvenuta attorno a mezzanotte in corso Carlo Alberto in pieno centro città. Un volante della Questura di Ancona in transito ha notato una colluttazione in corso fra quattro persone. Alla vista degli agenti, due di questi, gli aggressori , sono fuggiti in direzione di piazzale Italia, mentre la vittima e l’amico hanno attirato l’attenzione degli agenti chiedendo aiuto.

La volante è così partita all’inseguimento dei fuggitivi, che sono stati bloccati poco dopo. La vittima ha raccontato agli agenti di essere stato aggredito con calci e pugni da due soggetti del tutto estranei con l’intento di sottrargli il telefono. Nel tentativo di riprenderselo, il peruviano è stato preso a bastonate e a quel punto ha iniziato a correre verso l’abitazione di un amico, connazionale, inseguito dai due. L’amico è sceso in strada e i due hanno affrontato i romeni attirando l’attenzione degli agenti.

La vittima alla fine è riuscita a recuperare il telefono mentre i due rumeni sono stati tratti in arresto per lesioni e rapina aggravata. Da accertamenti è emerso che erano già stati denunciati per uno stesso reato perpetrato ai danni di un supermercato.

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

“Touching The Sky”, il nuovo singolo di Rauw Alejandro

 Online anche il videoclip del brano Milano, 25 maggio 2024 – È uscito oggi in …

×